CORSO DI STUDIO IN LETTERE E BENI CULTURALI

Il corso di studio in Lettere e Beni culturali è interclasse (L-10 e L-1) ed è suddiviso in due curricula: storico-linguistico-letterario e archeologico-artistico.

Esso nasce principalmente dalla necessità di integrare in un percorso formativo coerente, fondato su un buon numero di attività comuni alle due classi, la dimensione degli studi storico-letterari e quella dei beni culturali.

Chi s’iscrive al corso di studio nell’a.a. 2014-2015 deve decidere in quale delle due classi di laurea intende perseguire il diploma triennale avendo la possibilità di scegliere tra la laurea in Lettere (L-10) e la laurea in Beni culturali (L-1).

Nel corso dei tre anni sono previsti 21 insegnamenti (più 1 laboratorio o seminario e 6 crediti di lingua inglese) per un totale di 180 crediti formativi.

La presenza, all’interno del Corso di studio, di un’ampia gamma di aree disciplinari e di competenze assai diversificate, ha portato nel tempo all’acquisizione di apprezzabili risultati, quali l’avviamento e il consolidamento di collaborazioni nazionali e internazionali, a livello individuale e di gruppo; un rapporto ben avviato con le istituzioni regionali e locali e con la società civile, nell’intento comune di valorizzare e potenziare la conoscenza delle risorse del patrimonio culturale italiano e, nello specifico, molisano.

 

OBIETTIVI FORMATIVI

Obiettivo formativo generale dell’indirizzo di Lettere è l’acquisizione della conoscenza dei fenomeni linguistici, letterari e culturali del mondo antico e moderno, attraverso una formazione di base, metodologica e storico-disciplinare, negli studi letterari, filologici, storici e linguistici. Le competenze spaziano nel campo dell’analisi critica dei testi, applicabile ai più diversi contesti; della capacità di ricerca attraverso strumenti bibliografici e banche dati; della trattazione di testi e documenti, affiancata alla consapevolezza storica e teorica dei problemi linguistici e testuali.

Obiettivo formativo dell’indirizzo di Beni culturali è piuttosto l’acquisizione di adeguate conoscenze di base nei settori dell’archeologia e della storia dell’arte. Le competenze principali dei laureati spaziano nel campo della ricerca archeologica e storico-artistica, con abilità anche nel settore delle nuove tecnologie applicate, avendo come punto di riferimento la stretta connessione tra studio del patrimonio culturale, valorizzazione e fruizione.

 

SBOCCHI PROFESSIONALI:

Il percorso formativo è incentrato sull’acquisizione di competenze utilizzabili nei più diversi contesti, a partire dal settore dell’insegnamento sino a quello rappresentato da strutture pubbliche o private che si occupano di informazione, di istruzione, di gestione e valorizzazione dei beni culturali. Più in particolare, il Corso di studio si propone di formare profili professionali in grado di sfruttare consapevolmente gli strumenti della comunicazione scritta e di mostrare solide capacità a livello di esposizione argomentativa, finalizzate alla formulazione di progetti culturali tesi alla diffusione e alla promozione dei saperi nei diversi ambiti culturali.

 

IL CORSO PREPARA ALLE PROFESSIONI di:

  1. Assistenti di archivio e di biblioteca.
  2. Guide turistiche.
  3. Tecnici dei musei.
  4. Tecnici delle biblioteche.

 

DURATA del Corso

3 anni (180 crediti)

 

SEDE del CORSO

Campobasso

 

RECAPITI UTILI E REFERENTI del CORSO DI LAUREA

Sede del Corso

Via De Sanctis snc

86100 Campobasso

e-mail: dipscienzeumanistiche@unimol.it

 

Presidente del corso:

Prof. ssa Cecilia Ricci

Tel.: 0874-404258

e-mail: cecilia.ricci@unimol.it

 

Vicepresidente del corso:

Prof.ssa Fulvia Maria Ciliberto

Tel_ 0874-404198

e-mail: fulvia.ciliberto@unimol.it

 

Delegato del Consiglio di Corso di studio per Stage e Tirocini:

Prof. Carlo Ebanista

e-mail: carlo.ebanista@unimol.it

Segreteria amministrativa:

Dott.ssa Francesca Pinelli

Tel. 0874-404948

e-mail: dipscienzeumanistiche@unimol.it

 

Segreteria didattica:

Sig.ra Carla Cenci

Tel.: 0874-404834

e-mail: cenci@unimol.it